Bisogno di aiuto per un progetto? I nostri esperti qualificati sono pronti ad aiutari.
CONTROSOFFITTI ACUSTICI | Italia

FAQ - Altri Aspetti dei Controsoffitti

  Torna alle FAQ
1 - Dove posso acquistare i pannelli e le strutture Armstrong; posso comprarli direttamente da voi?
I nostri prodotti vengono venduti solo da distributori autorizzati con punti vendita nelle principali città ed aree urbane. E' possibile richiedere una lista completa dei distributori presenti nella vostra zona all'Ufficio Tecnico Commerciale o tramite nostro sito internet.
 
2 - Di quale materia sono i vostri pannelli di fibra minerale?
I nostri pannelli di fibra minerale sono costituiti da una combinazione delle seguenti materie prime, contenenti materiali riciclati in diverse proporzioni a seconda del tipo di pannello: lana minerale, perlite, cellulosa e amido mescolati ad acqua prima di essere essiccati a caldo. Quindi sono rifiniti con un rivestimento a base di vernice ad acqua, o rivestiti di un velo e verniciati. Tutti questi materiali sono ecologici e le nostre aziende rispondono alla norma ISO14001.
Nota: l'amianto, in qualsiasi forma possibile, non è presente, e non lo è mai stato, nella produzione di pannelli di controsoffitto Armstrong.
 
3 - Qual è la differenza tra i vostri controsoffitti in minerale a "bassa" e "alta" densità?
Tutti i controsoffitti Armstrong in minerale contengono lana minerale in varie percentuali. Il prodotto a "bassa densità" ne contiene un'alta quantità, risulta quindi più poroso, e meno denso, ed è rifinito con un velo e verniciato. Il risultato è un pannello con assorbimento acustico eccezionale (fino a 1.00 Alfa w) ma con isolamento acustico più moderato. Al contrario i pannelli ad "alta densità" contengono quantità minori di lana minerale, con una percentuale più alta di argilla, minore porosità e maggiore densità. Questo si traduce in livelli discreti di assorbimento acustico ma con un'eccezionale isolamento acustico che può arrivare fino a Dncw 43 dB.
 
4 - Qual è il RAL corrispondente al bianco dei vostri pannelli di fibra minerale?
Armstrong mescola le proprie vernici, quindi non c'è un RAL che corrisponda esattamente al bianco dei nostri pannelli di fibra, anche se quello più simile è il RAL 9003. Se è richiesta la precisa corrispondenza di colore tra i nostri pannelli ed altri componenti di controsoffittatura, raccomandiamo di fare un confronto tra i campioni rifiniti di tutti gli elementi interessati prima di procedere con l'ordine definitivo.
 
5 - Qual è il RAL corrispondente della struttura Armstrong Trulok di colore Global White?
Non c'è un RAL direttamente equivalente al Global White, anche se quello più simile è il RAL 9003. Se è richiesta una precisa corrispondenza tra la nostra struttura ed altri componenti di controsoffitto, raccomandiamo di fare un paragone tra i campioni rifiniti e tutti gli elementi interessati prima di procedere con l'ordine definitivo.
 
6 - Qual è la dimensione dei vostri pannelli di fibra minerale 600x600 mm?
La dimensione massima non dovrebbe mai essere maggiore di 594x594 mm, in caso contrario si riscontrerebbe una piccola tolleranza negativa.
 
7 - Che cosa s'intende con dimensione “nominale”?
Nominale significa dimensione approssimativa, che, ad esempio, non considera le tolleranze di fabbricazione. Quindi un pannello di 15mm di spessore potrebbe misurare realmente 14.6 -15.4mm.
Similarmente un pannello di 600x600mm si riferisce al modulo che include lo spessore della struttura (bulbo), quindi la dimensione massima del pannello sarà 594x594mm, e comunque soggetta ad una piccola tolleranza negativa di fabbricazione.
 
8 - Qual è il valore U dei vostri pannelli di controsoffittatura?
Non esiste il valore U di un singolo elemento, come un pannello di controsoffittatura sospeso. Il valore U è un'unità di misura della trasmissione termica di un elemento completo di struttura (come un tetto) consistente di tutte le parti che lo compongono. Il nostro catalogo generale contiene informazioni sulla conduttività termica (λ) dei nostri pannelli; questo valore può essere usato nel calcolo eseguito da esperti del valore U di una struttura.
 
9 - Qual è il vantaggio del ricircolo dell'aria nel plenum di un controsoffitto?
Può rimuovere l'aria carica di umidità che altrimenti si condenserebbe sulle superfici fredde causando probabili danni al solaio e al controsoffitto.
 
10 - Cos'è l'Umidità Relativa e perché è importante?
Si tratta della misurazione del livello relativo di saturazione dell'umidità nell'aria (espressa in scala 0-100%) e consiste nel rapporto fra la quantità di vapore acqueo presente nell'aria in esame, confrontata con il vapore acqueo saturo ad una data temperatura. La percentuale di umidità relativa deve dunque sempre essere calcolata ad una temperatura specifica.
All'interno degli edifici l'umidità deve essere controllata per ottenere le condizioni ottimali per:
- Comfort e benessere personale
- Processi di fabbricazione/lavorazione speciali
- Buon funzionamento dell'attrezzatura elettronica
- Mantenimento delle strutture dell'edificio e dei materiali in buone condizioni
- Risparmio energetico
 
11 - Che cos'è una barriera vapore?
Si tratta di un materiale da costruzione (solitamente una sottile membrana di plastica o similare) che riduce sostanzialmente il passaggio del vapore acqueo attraverso qualsiasi componente costruttivo in cui è incorporato. Si possono trovare (o richiedere) nei plenum dei controsoffitti con poco o senza isolamento termico e dove c'è il rischio di condensazione con sgocciolamento sul retro del controsoffitto, con conseguente macchiatura o danneggiamento della superficie.
 
12 - Quale prodotto raccomandate per controllare il livello di rumore in aree molto umide?
Il nostro pannello Ceramaguard è adatto all'uso in condizioni con una resistenza all'umidità relativa fino al 100%, inoltre offre assorbimento acustico di 0.55(MH) Alfa w. Tale assorbimento, sfruttato in spazi con pochi elementi isolanti o in assenza degli stessi, darà un contributo sostanziale nel controllo dei livelli di rumore riverberante di media ed alta frequenza.
 
13 - La struttura di un controsoffitto deve essere collegata alla massa di terra?
Armstrong ha commissionato un rapporto indipendente che conclude che in circostanze normali i nostri controsoffitti non devono essere necessariamente collegati alla massa di terra.
 
Back to top Torna su

 


Prodotti

Attualità

Specifiche

Ricerca