Bisogno di aiuto per un progetto? I nostri esperti qualificati sono pronti ad aiutari.
CONTROSOFFITTI ACUSTICI | Italia

QUALITÀ DELL’AMBIENTE INDOOR

 

SAPEVI CHE...


In media trascorriamo il 90% del nostro tempo all’interno degli edifici. Il giusto equilibrio tra comfort acustico, termico e visivo ed una buona qualità dell’aria, migliora la produttività nei luoghi di lavoro e i risultati nell’apprendimento.

QUALITÀ DELL’ARIA DEGLI AMBIENTI INDOOR

La qualità degli ambienti indoor e la presenza di composti organici volatili (COV) al loro interno, sono oggetto di una sempre maggiore attenzione.

I prodotti per controsoffitti Armstrong raggiungono livelli bassi o molto bassi d'emissione di COV ( Composti Organici Volatili) e di formaldeide e sono stati classificati M1 (classificazione finlandese per l'emissioni dei materiali da costruzione ) e A/ A+ (etichettatura francese per i COV ).

Prodotti per controsoffitti a bassa emissione di COV che favoriscono l'accreditamento secondo le certificazioni LEED®, BREEAM , HQE , DGNB e Ska .

Scarica le Tabelle di Prestazione per la Valtuzione dell' indice di Bioedilizia per le classificazioni delle emissioni.

In alcune zone, è essenziale limitare il numero di particelle volatili presenti nell'aria, creando un locale asettico grazie all’uso di prodotti certificati secondo la norma ISO 14644-1.

Armstrong offre soluzioni per ambienti, conformi alle normative vigenti ed in grado di rispettare anche i più severi standard: Bioguard, Parafon Hygien, Clean Room FL, Perla OP 0.95 & Perla OP 1.00.

 

COMFORT VISIVO

La riflessione della luce sulle superfici del soffitto, pavimento e pareti riveste un ruolo importante nell’illuminazione generale del locale, influenzando in tal modo il comfort e la produttività lavorativa.

Benefici dei controsoffitti con alto indice di riflessione della luce

Un controsoffitto ben progettato, con un elevato coefficiente di riflessione della luce, migliora l’illuminazione degli spazi riduce i corpi illuminanti e la relativa energia erogata, a favore di costi di manutenzione e di raffreddamento inferiori.

  • I soffitti che presentano un elevato coefficiente di riflessione della luce, come ULTIMA+ o PERLA, aumentano i vantaggi dell’illuminazione indiretta migliorandone l’uniformità generale, diffondendo nell’ambiente circostante fino al 90% della luce, rispetto al 75% dei soffitti standard.
  • I controsoffitti ad isola, come gli OPTIMA CANOPY, installati sopra una postazione di lavoro, favoriscono una migliore riflessione della luce nell’ambiente, per un maggior comfort per l’utente finale.
  • I controsoffitti metallici, disponibili in formato doghe o pannelli, contribuiscono a migliorare la riflessione e la distribuzione della luce.

I Controsoffitti che presentano un elevato coefficiente di riflessione della luce, contribuiscono ad ottenere le certificazioni LEED®, BREEAM e Ska.

Scarica le Tabelle di Prestazione per la valutazione dell' indice di Bioedilizia per le classificazioni delle emissioni.

 

COMFORT ACUSTICO

In ogni tipologia di spazio, individuare la corretta soluzione acustica permetterà di soddisfare le esigenze degli utenti, migliorandone il comfort complessivo.

Stabilisci ciò che è necessario:

  • Intelligibilità - Voglio essere capito
  • Concentrazione - non voglio essere disturbato
  • Riservatezza - non voglio essere ascoltato

Armstrong può aiutarvi a trovare la soluzione acustica migliore per il vostro ambiente offrendo la più ampia gamma di:

  • prodotti riflettenti
  • prodotti assorbenti (fino ad un αw pari a 1.00 con la gamma OP e OPTIMA)
  • prestazioni d'isolamento acustico tra stanza e stanza grazie alla gamma dB (fino ad un'attenuazione di 43dB per doghe ULTIMA+ dB )

"L'ottenimento della corretta acustica in ambienti specifici è riconosciuto nell' accreditamento delle certificazioni LEED®, BREEAM ,HQE, DBNG e SKA.

Scarica le Tabelle di Prestazione per la valutazione dell' indice di edilizia green per i livelli acustici.

 

COMFORT TERMICO

La massa termica della struttura degli edifici assorbe calore durante il giorno per poi rilasciarlo negli ambienti, durante la notte.
Per saperne di più 

 


Ricerca