Bisogno di aiuto per un progetto? I nostri esperti qualificati sono pronti ad aiutari.
CONTROSOFFITTI ACUSTICI | Italia

 

 
Impegno e iniziative Design e prodotti sostenibili Certificazioni
Programma di riciclaggio Comfort dell'utente Realizzazioni
 
AXIOM CANOPY
Risparmio energetico (Massa termica)
ULTIMA CANOPY
Design e acustica (Università / Mensa)
ULTIMA & ORCAL CANOPY
Per l’ottimizzazione della riflessione della luce
   
Realizzazione: Il Rivergreen Centre,
Aykley Heads, Durham
Architetto:
Ruth Walters
Posatore Omega: Decke (Newcastle) Ltd
Axiom Canopy
RISPARMIO ENERGETICO (MASSA TERMICA)
Il Rivergreen Centre è stato progettato come edificio ecocompatibile, in grado di sfruttare la massa termica del calcestruzzo per controllare la temperatura negli ambienti invece di ricorrere a sistemi di condizionamento e riscaldamento dell'aria. Senza la necessità di alimentare tali impianti, la quantità di energia elettrica utilizzata si è ridotta in modo significativo, abbassando in tal modo il fabbisogno energetico dell'edificio. Il Concrete Centre (www.concretecentre.com) valuta che il 90% dell'impatto ambientale è dovuto al riscaldamento, raffreddamento e all'illuminazione degli edifici. Installando i pannelli Axiom Canopy di Armstrong, è stato possibile conservare la massa termica e al contempo coprire le strutture di sevizio ed incrementare le proprietà acustiche e riflettenti della luce.
Utilizzando il Sistema di valutazione ambientale di BRE (BREEAM), il Rivergreen Centre è stato valutato per le prestazioni ambientali nelle seguenti aree:
Gestione: politica di gestione globale, incarichi di gestione del sito e problemi procedurali.
Uso di energia: energia gestionale e emissioni di anidride carbonica (CO²).
Salute e benessere: problematiche interne ed esterne che incidono su salute e benessere.
Inquinamento: inquinamento di aria e acqua.
Trasporto: emissione di CO² connessa al trasporto e fattori correlati all'ubicazione.
Uso del terreno: siti di Greenfield e Brownfield.
Ecologia: mantenimento del valore ecologico e miglioramento del sito.
Materiali: implicazioni ambientali dei materiali da costruzione, compreso l'impatto durante il ciclo di
  vita.
Acqua: consumo ed efficienza idrica.
 
   
Realizzazione: Mensa dell'università di CROUS, Clermont-Ferrand (Francia)
Arredatore:
S2A, in Issoire, M. Springer
Architetto: Mme Gay-Charpin
Ultima Canopy
DESIGN E ACUSTICA (UNIVERSITÀ / MENSA)
Armstrong ha rinnovato la mensa universitaria con i Ultima Canopy. L'Istituto Francese di Meccanica Avanzata a Aubière vicino a Clermont-Ferrand, in Francia, necessitava di una soluzione di controsoffitti che non solo creasse un design giovane e moderno nella mensa in stile statunitense ma che ne risolvesse anche i problemi di acustica. Lo studio SA2 Architects ha chiesto la collaborazione di Armstrong per la creazione degli spazi. Con un trattamento insonorizzante minimo già in opera, la mensa, caratterizzata dal soffitto alto 3,5 m e dalla finitura grezza in calcestruzzo, soffriva di un riverbero eccessivo e dell'intensificazione dei rumori, causando affaticamento e stress al personale e agli studenti. Le voci e i rumori causati dagli urti delle stoviglie erano particolarmente fastidiosi per gli utenti della mensa in quanto non consentivano condizioni di intelligibilità corrette e livelli di conversazione confortevoli. Armstrong ha utilizzato la gamma Ultima Canopy per fornire un metodo veloce, preciso e semplice per migliorare l'acustica e l'estetica dello spazio. Sono stati installati dodici Ultima Canopy (per un totale di 120 m²) sull'area più critica per i rumori, circa il 30% dell'area del soffitto, garantendo una fonoassorbenza extra. Dato che la mensa è considerata anche un luogo importante di socializzazione, S2A e Armstrong dovevano aumentarne l'attrattiva.
Suddividere visivamente il soffitto
Ridurre il tempo di riverberazione e migliorare il benessere dei clienti.
Integrare una varietà di materiali (minerale, policarbonato).
Migliorare il design moderno e il confort per gli utenti finali.
Mettere in rilievo l'uso estetico del colore, la traslucidità e la riflettenza della luce.
Dare risalto allo spazio del soffitto sopra i tavoli,
 
   
Realizzazione: Sala riunioni, Ivry-sur- Seine (Francia)
Architetto: K_now
Posatore Omega: CP2 and JTO
Ultima & Orcal Canopy
PER L’OTTIMIZZAZIONE DELLA RIFLESSIONE DELLA LUCE
Era necessario progettare una nuova sala riunioni con eccellenti livelli di intelligibilità. Durante la progettazione era assolutamente indispensabile porre la massima attenzione a integrare i servizi video e a realizzare un’illuminazione innovativa per ottimizzare i consumi energetici al m².
I vincoli erano molto restrittivi. Date le dimensioni della stanza (4 m x 7 m), la distanza più lunga era difficile da coprire senza degli amplificatori. Inoltre, le pareti in vetro e l’altezza del soffitto (3,50 m) creavano un ampio volume che rendeva l’intelligibilità una vera sfida.
Per ottenere l’intelligibilità richiesta, è stato scelto un controsoffitto Ultima, in modo da garantire un ottimo equilibrio fra fonoassorbenza e attenuazione del rumore. I Canopy non solo agiscono come pannelli acustici ma garantiscono anche un’ampia area di riflettenza della luce grazie alla sua superficie extramicroforata.
Per supportare il sistema di proiezione video sono stati utilizzati i Canopy convessi, nascondendo così il proiettore, i relativi cavi e mantenendo intatta l’estetica perfetta della stanza. Un pannello acustico amplificato, integrato nei pannelli Ultima da 600 x 600 mm, ritrasmette l’audio del videoproiettore.
 
 Torna su

Prodotti

Attualità

Specifiche

Ricerca